Tag

, , , ,

Il pittogramma, a forma di esagono e di cubo in 3D e composto da centinaia di cerchi, è apparso nella campagna inglese di Wappenbury, vicino al Royal Leamington Spa nel Warwickshire il 15 agosto 2012.

The pictogram, hexagon-shaped and cube in 3D and composed hundreds of circles, appeared in the English countryside of Wappenbury, near the Royal Leamington Spa in Warwickshire, 15 August 2012.
All’apparenza sembra simmetricamente perfetto, in realtà ad una attenta osservazione si nota che non è così. Volutamente la serie di cerchi che nella prima immagine procede da destra verso il centro, tra il terzo e quarto cerchio contiene una serie laterale diversa da tutte le altre.

On the surface it seems symmetrically perfect, in fact, to careful observation, we see that it is not. Deliberately the series of circles that in the first image proceeds from the right toward the center, between the third and fourth circle contains a number different from all the other side.

Si vede bene anche nella seconda immagine, la prima formazione in basso.

Da un lato dei cerchi principali ci sono, a differenza degli altri “raggi#, tre piccoli cerchi da una parte e uno grande più due piccoli dall’altra e non due più due piccoli come nel resto del pittogramma.

Spesso questi piccoli “giochini” dei Circle makers sono la chiave per l’interpretazione del significato del cerchio.

Riuscite a decifrarlo?

It is clear also in the second image, the first formation at the bottom.

On one side of the main wheels are, unlike the other “# rays, three small circles on one side and a big plus two other small and not as small as two and two in the rest of the picture.

Often these small “toys” of the Circle makers are the key to the interpretation of the meaning of the circle.

Can you decipher it?