Avebury Trusloe, nr Avebury, Wiltshire, UK. Reported 7th July 2013.

A crop picture at Avebury Trusloe on July 7, 2013 seems to mark the 66th anniversary of two Roswell UFO crashes from 1947 Exactly 66 years ago, the Roswell Daily Record shocked the American public with its headline, “RAAF Captures Flying Saucer On Ranch In Roswell Region.” According to the July 8, 1947 edition of that local newspaper, a rancher told authorities at the Roswell Army Air Field that he had discovered a crashed flying saucer on his property. “There were I-beams 12 to 18 inches long. The most unusual part was symbols or writing on their inner surfaces. I thought at first that those symbols were Egyptian hieroglyphics” (see http://www.huffingtonpost.com or http://www.guardian.co.uk/ orwww.roswellproof.com ). The wreckage from one of those UFO crashes was collected by military personnel, in order to extract technological secrets for the American armed forces. That historic incident was followed by the intimidation of local citizens, as well as by an increasingly bizarre series of government cover-ups (see Witness_accounts_of_the_Roswell_UFO_incident). Recently it was revealed that there were two UFO crashes near Roswell (see http://www.dailymail.co.uk). Stanton Friedman and Edgar Mitchell have spoken openly about the subject (see http://www.roswellproof.com or http://www.youtube.com). On July 7, 2013 here on Earth, many different media outlets such as Google noted the 66th anniversary of those two UFO crashes. Also in the fields of Wiltshire, we saw a remarkable crop picture at Avebury Trusloe: Traduzione Italiano Google TranslateUn pittogramma scoperto a Avebury Trusloe il 7 luglio 2013 sembra segnare il 66 ° anniversario di due cadute Roswell UFO dal 1947Esattamente 66 anni fa, il Roswell Daily Record ha scioccato il pubblico americano con il suo titolo, “RAAF Captures Flying Saucer On Ranch in Roswell Region”. Secondo il 8 Luglio 1947 edizione di quel giornale locale, un allevatore ha detto alle autorità presso il Roswell Army Air Field di aver scoperto un disco volante si è schiantato sulla sua proprietà. “C’erano I-travi lunghe 12 a 18 pollici. La parte più insolita era simboli o scritte sulle loro superfici interne. Ho pensato in un primo momento che quei simboli erano geroglifici egiziani” (vedi http://www.huffingtonpost.com o http://www.guardian.co. uk / orwww.roswellproof.com).Il relitto di una di quelle incidenti UFO è stato raccolto dal personale militare, al fine di estrarre i segreti tecnologici per le forze armate americane. Questo incidente storico è stato seguito dalla intimidazione dei cittadini locali, nonché da una serie sempre più bizzarro del governo di cover-up (vedi Witness_accounts_of_the_Roswell_UFO_incident). Recentemente è stato rivelato che c’erano due UFO precipita nei pressi di Roswell (vedi http://www.dailymail.co.uk). Stanton Friedman e Edgar Mitchell hanno parlato apertamente del tema (vedi http://www.roswellproof.com o http://www.youtube.com).Su 7 LUGLIO 2013 qui sulla Terra, molti media diversi come Google hanno notato il 66 ° anniversario di quei due incidenti UFO. Anche nei campi di Wiltshire, abbiamo visto una foto raccolto notevole a Avebury Trusloe:At first no one understood what the new crop picture was trying to tell us. All we saw was a “reed sailboat” or “rocket ship”, breaking in half or possibly sinking. Then we noticed that the picture was coded numerically as 19-4-7 plus 2, and we realized what it was all about! Why describe a modern UFO crash in terms of a sinking reed sailboat, inside of a lunar crescent? That arcane symbolism comes to us from ancient times in Sumer or Egypt, where strange flying craft were known as “boats of heaven”. In the slide above, copied from a Sumerian cylinder seal, you can see the great Annunaki god Ea-Enki holding a symbol for the “Boat of Heaven” in his right hand, while a pet monkey jumps nearby. Here is an ancient story about Ea Enki and his petulant daughter Inanna, who later stole the Boat of Heaven from him (seeetcsl.orinst.ox.ac.uk). The impression of early Earth which it provides would be like that of colonial Africa, where a few tall, white-skinned people with fair hair (the “gods”) rule over a large society of dark-skinned workers (whom Hammurabi called the “black headed ones”). This is not the first time we have seen a symbol for Ea Enki in crops. On June 20, 2011 near Poirino in Italy, we saw a spectacular crop picture which said “Ea Enki space” in modern eight-bit ASCII code, It also showed the “stars of Ea” around its perimeter, and inside an ancient “map of Babylon” (see http://www.youtube.com or http://www.youtube.com). Have the great Annunaki gods, who once supposedly created Earth humans by hybridizing themselves with local indigenous primates, now returned? Are some of them making crop circles in English or Italian fields? “Eyah asher eyah. This is my name forever, the name you shall call me from generation to generation” (Egypt 1400 BC). Red Collie (Dr. Horace R. Drew)Traduzione Italiano Google TranslateIn un primo momento nessuno ha capito che cosa la nuova foto del raccolto stava cercando di dirci. Tutti abbiamo visto era una “canna barca a vela” o “razzo”, spezzando a metà o forse affonda. Poi abbiamo notato che l’immagine è stata codificata numericamente come 19-4-7 più 2, e ci siamo resi conto di che cosa si tratta! Perché descrivere un incidente UFO moderna in termini di una canna barca a vela affonda, all’interno di una falce lunare? Questo simbolismo arcano ci viene da tempi antichi in Sumer o in Egitto, dove strano mestiere volanti erano conosciuti come “barche del cielo”. Nella diapositiva precedente, copiato da un sigillo cilindrico sumero, è possibile vedere la grande Annunaki dio Ea-Enki in possesso di un simbolo per la “barca del cielo” nella mano destra, mentre una scimmietta salta nelle vicinanze.

Ecco una antica storia di Ea Enki e sua figlia petulante Inanna, che in seguito ha rubato la barca del cielo da lui (seeetcsl.orinst.ox.ac.uk). L’impressione della Terra primordiale, che fornisce sarebbe come quella dell’Africa coloniale, dove pochi alti, le persone dalla pelle bianca, con capelli chiari (“dei”) regola sopra una grande società di lavoratori dalla pelle scura (che Hammurabi chiamato ” quelli dalla testa nera “).

Questa non è la prima volta che abbiamo visto un simbolo per Ea Enki nelle colture. Il 20 giugno 2011 vicino a Poirino in Italia, abbiamo visto un quadro raccolto spettacolare, che ha dichiarato: “Enki Ea spazio” nel moderno codice ASCII a otto bit, ma ha anche mostrato le “stelle di Ea” lungo il suo perimetro, e all’interno di una antica “mappa di Babilonia “(vedi http://www.youtube.com http://www.youtube.com o). Avere i grandi dei Annunaki, che una volta presumibilmente creato gli esseri umani della Terra da soli ibridazione con i primati indigene locali, ora tornata? Sono alcuni di loro facendo cerchi nel grano nei campi inglesi o italiani?

“Eyah asher Eyah. Questo è il mio nome per sempre, il nome tu mi di generazione in generazione “(Egitto 1400 aC) chiamare.

Collie Red (Dr. Orazio R. Drew)